Meditazione per il Ritiro spirituale delle ACLI Trentine NATALE 2011

Meditazione per il Ritiro spirituale delle ACLI Trentine per il NATALE 2011 di Don Renato Tamanini SENTINELLE CAPACI DI SPERANZA Vedi Testo Meditazione   Vedi Foto incontro

Meditazione per il Ritiro spirituale delle ACLI Trentine per il NATALE 2011 di Don Renato Tamanini SENTINELLE CAPACI DI SPERANZA Vedi Testo Meditazione   Vedi Foto incontro

MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO – Domenica 1gennaio 2012

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2,16-21)  In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro. Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori.  Maria, da parte sua, custodiva […]

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2,16-21)  In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro. Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori.  Maria, da parte sua, custodiva […]

REGOLAMENTO E TARIFFE CAMPAGNA TESSERAMENTO 2012

ACLI TRENTINE  REGOLAMENTO E TARIFFE CAMPAGNA TESSERAMENTO 2012  La campagna Tesseramento 2012 inizia il 1 gennaio 2012 e termina il 30 novembre 2012.  Vedi Costo Tessera Acli e Tesseramento Associazioni Specifiche

ACLI TRENTINE  REGOLAMENTO E TARIFFE CAMPAGNA TESSERAMENTO 2012  La campagna Tesseramento 2012 inizia il 1 gennaio 2012 e termina il 30 novembre 2012.  Vedi Costo Tessera Acli e Tesseramento Associazioni Specifiche

ACLI TRENTINE: SCHEDA PER LO SVILUPPO ASSOCIATIVO

ACLI TRENTINE SCHEDA PER LO SVILUPPO ASSOCIATIVO PROPOSTE PER L’ANNO SOCIALE 2012 Proposte e suggerimenti della Commissione Sviluppo Associativo e della Segreteria Provinciale per animare il dibattito culturale nei Circoli, nelle Zone e nelle comunità. VEDI DOCUMENTO ESPLICATIVO

ACLI TRENTINE SCHEDA PER LO SVILUPPO ASSOCIATIVO PROPOSTE PER L’ANNO SOCIALE 2012 Proposte e suggerimenti della Commissione Sviluppo Associativo e della Segreteria Provinciale per animare il dibattito culturale nei Circoli, nelle Zone e nelle comunità. VEDI DOCUMENTO ESPLICATIVO

Martini e il Natale di crisi

“Forze buone al lavoro per una società più giusta”. Intervista al cardinal Carlo Maria Martini a cura di Andrea Tornielli  Ci sono nel mondo tante forze buone che agiscono per la costruzione di una società più giusta…». Lo sguardo del cardinale Carlo Maria Martini, arcivescovo emerito di Milano, è rimasto quello di sempre. Ma la […]

“Forze buone al lavoro per una società più giusta”. Intervista al cardinal Carlo Maria Martini a cura di Andrea Tornielli  Ci sono nel mondo tante forze buone che agiscono per la costruzione di una società più giusta…». Lo sguardo del cardinale Carlo Maria Martini, arcivescovo emerito di Milano, è rimasto quello di sempre. Ma la […]

Torniamo sulla via di Betlemme

«Non dimenticate l’ospitalità: alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo». Questa esortazione della Lettera agli Ebrei – che fa riferimento alla vicenda di Abramo che a Mamre accolse tre pellegrini stranieri rivelatisi poi messaggeri di Dio – ci offre una chiave di lettura del Natale e del suo senso nella nostra società oggi.  Articolo […]

«Non dimenticate l’ospitalità: alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo». Questa esortazione della Lettera agli Ebrei – che fa riferimento alla vicenda di Abramo che a Mamre accolse tre pellegrini stranieri rivelatisi poi messaggeri di Dio – ci offre una chiave di lettura del Natale e del suo senso nella nostra società oggi.  Articolo […]

Sostenere i poveri per aiutare noi stessi.

Eminenza, perché in questa crisi italiana ed europea nessuno riesce a prendere le difese dei più deboli? Mentre lo Stato italiano continua a escogitare manovre piene di tasse, e quella del 4 dicembre è stata la quinta dell’anno, la Chiesa ha sostanzialmente taciuto.  Articolo di Carlo Maria Martini – Corriere Sera 24-12-2011

Eminenza, perché in questa crisi italiana ed europea nessuno riesce a prendere le difese dei più deboli? Mentre lo Stato italiano continua a escogitare manovre piene di tasse, e quella del 4 dicembre è stata la quinta dell’anno, la Chiesa ha sostanzialmente taciuto.  Articolo di Carlo Maria Martini – Corriere Sera 24-12-2011

Natale in tempo di crisi

La tentazione ricorrente nelle solennità come il Natale è quella di farne una parentesi, come avviene per i week-end e per le ferie che ci prendiamo per lasciare a casa i problemi, le preoccupazioni e la stessa politica. Un modo per rifiatare.  Articolo di Vittorio Cristelli – Vita Trentina 25 dicembre 2011

La tentazione ricorrente nelle solennità come il Natale è quella di farne una parentesi, come avviene per i week-end e per le ferie che ci prendiamo per lasciare a casa i problemi, le preoccupazioni e la stessa politica. Un modo per rifiatare.  Articolo di Vittorio Cristelli – Vita Trentina 25 dicembre 2011

NATALE 2011

LE  ACLI  TRENTINE  AUGURANO  BUON  NATALE  E  UN  FELICE  2012

LE  ACLI  TRENTINE  AUGURANO  BUON  NATALE  E  UN  FELICE  2012

Progetto Acli Sì-Cura Primiero

Progetto Acli Sì-Cura Primiero, un percorso formativo per il sostegno e la qualificazione di assistenti familiari (badanti) e collaboratrici domestiche.  Il progetto Sì-Cura forma lavoratori e lavoratrici coinvolti nei servizi di cura familiare a domicilio per:  • qualificare e valorizzare il lavoro domestico di cura promuovendo percorsi di crescita professionale nel settore dell’assistenza alla persona;  • […]

Progetto Acli Sì-Cura Primiero, un percorso formativo per il sostegno e la qualificazione di assistenti familiari (badanti) e collaboratrici domestiche.  Il progetto Sì-Cura forma lavoratori e lavoratrici coinvolti nei servizi di cura familiare a domicilio per:  • qualificare e valorizzare il lavoro domestico di cura promuovendo percorsi di crescita professionale nel settore dell’assistenza alla persona;  • […]

NATALE DEL SIGNORE – MESSA DELLA NOTTE

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2,1-14)  In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi censire, ciascuno nella propria città. Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea […]

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2,1-14)  In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi censire, ciascuno nella propria città. Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea […]

Acli Cavalese: Serata informativa

Il Circolo ACLI di Cavalese organizza:  “QUANDO IL GIOCO NON È PIÙ UN GIOCO”  serata informativa su gioco d’azzardo e nuove dipendenze  MERCOLEDÌ 11 GENNAIO 2012 ALLE ORE 20.30  PRESSO LA SALA DELLA BIBLIOTECA  in Via Marconi 1, a Cavalese  Vedi Locandina

Il Circolo ACLI di Cavalese organizza:  “QUANDO IL GIOCO NON È PIÙ UN GIOCO”  serata informativa su gioco d’azzardo e nuove dipendenze  MERCOLEDÌ 11 GENNAIO 2012 ALLE ORE 20.30  PRESSO LA SALA DELLA BIBLIOTECA  in Via Marconi 1, a Cavalese  Vedi Locandina

Acli Cavalese: Serata informativa

Il Circolo ACLI di Cavalese organizza:  “QUANDO IL GIOCO NON È PIÙ UN GIOCO”  serata informativa su gioco d’azzardo e nuove dipendenze  MERCOLEDÌ 11 GENNAIO 2012 ALLE ORE 20.30  PRESSO LA SALA DELLA BIBLIOTECA  in Via Marconi 1, a Cavalese  Vedi Locandina

Il Circolo ACLI di Cavalese organizza:  “QUANDO IL GIOCO NON È PIÙ UN GIOCO”  serata informativa su gioco d’azzardo e nuove dipendenze  MERCOLEDÌ 11 GENNAIO 2012 ALLE ORE 20.30  PRESSO LA SALA DELLA BIBLIOTECA  in Via Marconi 1, a Cavalese  Vedi Locandina

E’ online il numero di dicembre 2011 di Acli Trentine!

E’ online il numero di dicembre 2011 di Acli Trentine!   Potete scaricarlo nella sezione "I nostri Periodici"  oppure cliccando   qui

E’ online il numero di dicembre 2011 di Acli Trentine!   Potete scaricarlo nella sezione "I nostri Periodici"  oppure cliccando   qui

IV DOMENICA DI AVVENTO – 18 dicembre 2011

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1,26-38)  In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te».  […]

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1,26-38)  In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te».  […]

Sacrifici, segnali d’amore

Da anni, su queste colonne mi è parso doveroso e responsabile denunciare l’imbarbarimento e la crisi verso la quale andava la nostra società, dapprima a piccoli, poi a grandi passi. Nel frattempo è sopraggiunta la «crisi» economica – prima sottovalutata, poi tenuta nascosta o negata, infine esplosa in tutta la sua pesantezza – che però […]

Da anni, su queste colonne mi è parso doveroso e responsabile denunciare l’imbarbarimento e la crisi verso la quale andava la nostra società, dapprima a piccoli, poi a grandi passi. Nel frattempo è sopraggiunta la «crisi» economica – prima sottovalutata, poi tenuta nascosta o negata, infine esplosa in tutta la sua pesantezza – che però […]

Ci serve compassione senza commozione

La parabola del Samaritano buono è la più sconcertante del Nuovo Testamento, accanto a quella dell’adultera. Appare solo in Luca (10,25-37) e come tutte le parabole dà a un pensiero etico – ama il tuo prossimo come te stesso – la forma di un racconto. Articolo di Barbara Spinelli – La Repubblica 8 dicembre 2011

La parabola del Samaritano buono è la più sconcertante del Nuovo Testamento, accanto a quella dell’adultera. Appare solo in Luca (10,25-37) e come tutte le parabole dà a un pensiero etico – ama il tuo prossimo come te stesso – la forma di un racconto. Articolo di Barbara Spinelli – La Repubblica 8 dicembre 2011

III DOMENICA DI AVVENTO – 11 dicembre 2011

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 1,6-8.19-28)  Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce.

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 1,6-8.19-28)  Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce.