Scegli la solidarietà! Dona il 5×1000 alle Acli


5x mille

Devolvi il 5×1000 della denuncia dei redditi in favore di progetti delle Acli Trentine per il sostegno a persone in difficoltà, apponendo il codice fiscale 80053230589 negli appositi spazi della dichiarazione dei redditi.

E’ utile evidenziare che nel 2016 attraverso i fondi del 5×1000 le ACLI Trentine hanno potuto finanziare:

  • Il progetto denominato “Lotta alle povertà” che si è sviluppato in alcune aree del territorio provinciale collaborando con alcune realtà locali e reti di associazioni che operano a favore di persone e famiglie in difficoltà a causa della crisi economica o della mancanza di lavoro.

In Alta Valsugana, attraverso la convenzione stipulata con la Fondazione Comunità Solidale di Trento, abbiamo sostenuto il progetto fraternità don Dante Clauser, che ha obiettivo di offrire a persone in situazione di difficoltà personale, economica, o abitativa un periodo di ospitalità e di vita condivisa e che nel corso del 2016 ha ospitato tre persone con difficoltà economiche e personali e cinque profughi africani, richiedenti asilo. Il contributo delle ACLI Trentine ha permesso l’acquisto delle strutture necessarie ad arredare le stanze per le persone ospitate e il pagamento di una parte delle spese per la conduzione della struttura messa a disposizione dalla Fondazione Comunità Solidale.

In Rotaliana abbiamo sostenuto l’attività del Tavolo della Solidarietà, costituito da Comune, Parrocchia, San Vincenzo, Caritas e Circolo Acli, che ha portato avanti azioni concrete a sostegno di persone e famiglie in difficoltà, attraverso l’acquisto viveri, medicinali, beni di prima necessità, o pagamento di bollette di utenze.

Similmente, anche in Bassa Valsugana abbiamo sostenuto la rete coordinata dall’Associazione Assistenza Mano Amica, che oltre ad azioni di sostegno concreto a persone e famiglie, ha organizzato iniziative di formazione per la riqualificazione di persone che avevano perso il lavoro.

  • I costi relativi all’organizzazione, coordinamento, relatori, etc… di oltre 50 incontri culturali e informativi in tutto il territorio provinciale, svolti in collaborazione con i Circoli ACLI, su tematiche inerenti welfare, lavoro e fisco; solidarietà ed accoglienza; ambiente, utilizzo e valorizzazione del territorio; salute; attualità, questioni locali, crisi e responsabilità civile.
  • Una parte di costi relativi alla campagna raccolta firme a sostegno di un’iniziativa di legge popolare sul trattamento economico e previdenziale dei Consiglieri della Regione Trentino Alto Adige.
  • una parte di costi relativi alla prosecuzione e consolidamento del progetto di Segreteria di Sistema che permette di rafforzare l’Ufficio Circoli e favorire l’integrazione tra ACLI, Associazioni Specifiche e Professionali e servizi.

Anche per l’anno 2017 è volontà delle ACLI Trentine di portare avanti il progetto “Lotta alle povertà”, proseguendo nella collaborazione con le reti locali ed in special modo con l’Arcidiocesi e la Fondazione Comunità Solidale, attive con vari progetti, al fine di sostenere iniziative concrete contro povertà e di aiuto a chi vive situazioni di difficoltà e disagio.

Ricordiamo che per sostenere l’azione di lotta alle povertà e di sostegno a quanti vivono situazioni di difficoltà, è inoltre possibile sostenere i progetti che l’Arcidiocesi di Trento porta avanti attraverso la Caritas e la Fondazione Comunità Solidale, devolvendo l’8×1000 alla Chiesa Cattolica.


apri la Chat

Condividi: