PROPOSTA DI UN PERCORSO DI ESERCIZI IGNAZIANI NELLA VITA QUOTIDIANA PER CHI DESIDERA FONDARE IL PROPRIO IMPEGNO SOCIALE


Alla felice conclusione del primo ciclo (2017/19) di Esercizi nella vita Quotidiana (EQ) rivolto a giovani volontari ed operatori a contatto col mondo sociale e delle povertà, interessati a fondare o arricchire la motivazione del proprio impegno all’interno di un orizzonte di fede e di riflessione sulla Parola di Dio,

 

la nostra Fondazione e l’Associazione Diaconia propongono

 

un nuovo ciclo di Esercizi ignaziani nella vita Quotidiana (EQ) con un taglio particolare, attento a coloro che, soprattutto giovani, sono impegnati o interessati al mondo del sociale, che si confrontano con la povertà declinata in tutti sensi, sfidati dai grandi temi della giustizia, e talvolta affaticati da queste sfide.

 

Gli EQ non sono un corso biblico, una catechesi, un aggiornamento, non sono una dottrina da imparare.

 

Essi sono piuttosto una esperienza esistenziale da “fare” (vivere), un’esperienza viva di incontro personale con il Signore.

Sono un percorso nel nostro mondo interiore che ci permette di scoprire la nostra identità, partendo dall’interno per leggere e agire all’esterno.

Sono una scuola di vera libertà per la vita, una scuola di decisioni fondate sui valori che andiamo scoprendo.

 

La proposta è impegnativa, ma non spaventatevi troppo…

Il percorso propone un incontro serale ogni 15 giorni nel quale verranno forniti spunti di riflessione da utilizzare nella vita di ogni giorno, un tempo di condivisione e confronto delle esperienze e un tempo quotidiano di riflessione e rilettura personale con la possibilità di svolgere incontri individuali di accompagnamento.

 

Per chi è interessato a partecipare proponiamo un primo incontro dove verranno date informazioni meglio dettagliate e risposte a eventuali quesiti posti dagli interessati. Dopo l’incontro chi lo desidera potrà dare la propria adesione.

L’incontro è previsto per il Mercoledì 9 ottobre alle ore 18 a Villa sant’Ignazio (vedere dove sulla lavagna in ingresso)

Può essere utile, per questioni di organizzazione, ricevere un riscontro, anche se generico, sull’interesse alla proposta, indirizzando una mail a: remondini.a@gesuiti.it, per esempio dicendo: “EQ, potrei essere interessato”.

Guiderà l’esperienza p. Mario, affiancato da p. Alberto e da altri collaboratori.

 

 

 


apri la Chat

Condividi: