Mobile navigation
Mobile navigation

Acli Roma: XXII Congresso Giovani Acli

27 Febbraio 2005

Sono iniziati i lavori del XXII Congresso dei Giovani Acli “Segniamo/sogniamo il cammino” Come pellegrini nel Terzo millennio. – Trevi 24 – 27 febbraio 2005

Iniziati i lavori del XXII Congresso dei Giovani delle ACLI

Segniamo/sogniamo il cammino

Come pellegrini nel Terzo millennio
Trevi (Pg) 24/27 febbraio 2005

Trevi, 25 febbraio 2005 – Sono iniziati nella serata di ieri, 24 Febbraio 2005, i lavori del XXII Congresso nazionale dei Giovani delle Acli (GA), intitolato “Segniamo- Sogniamo il cammino. Come pellegrini nel Terzo Millennio“, che si tiene a Trevi (Pg) fino a domenica 27 e che eleggerà il successore del segretario Nazionale uscente Cristian Carrara.

Prima dell’insediamento della Presidenza e della nomina delle commissioni congressuali, è stato ricordato con un applauso il Santo Padre ricoverato in ospedale: “Il nostro pensiero”- ha dichiarato Francesco Murru, ventottenne presidente delle Acli di Bologna (il più giovane presidente provinciale d’Italia), che presiede anche il Congresso di GA, “va immediatamente al Papa, con l’auspicio di celebrare con lui la festa per il sessantesimo anniversario delle Acli il prossimo 1 maggio”.

La giornata di oggi apre nella mattinata con i saluti delle autorità, compreso l’intervento del Presidente Nazionale delle Acli Luigi Bobba. Nel pomeriggio una tavola rotonda dal titolo “Homo Televisivus Cristianus”, sui cristiani e la comunicazione, con il fondatore dell’agenzia Misna Padre Giulio Albanese, il giornalista Andrea Sarubbi e il rapper Tommaso Zanello, in arte Piotta.

Sabato mattina ci sarà un incontro-confronto dei Giovani delle Acli con Savino Pezzotta e nel pomeriggio un faccia a faccia tra gli onorevoli Enrico Letta (Margherita) e Luca Volonté (Udc).

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI