Mobile navigation
Mobile navigation

Accogliere i migranti: minaccia, dovere o diritto?

05 Luglio 2009

Un articolo di Maria Vegliò
La tutela della dignità della persona e dei gruppi umani e la promozione dell’unità del genere umano esigono una riforma degli strumenti di gestione dei flussi migratori: politiche sovranazionali concordate, ordinamenti nazionali conformi ai trattati internazionali, diritti da tutelare e doveri da assumersi con responsabilità. L’A., presidente del Pontificio consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti, invita a superare il «provincialismo che blocca la speranza» e la «categoria di straniero come "nemico"», puntando sulla formazione attraverso una «pedagogia dell’accoglienza delle differenze». Vedi Articolo.

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI