Mobile navigation
Mobile navigation

Scuola di Comunità: lo scandalo delle disuguaglianze

21 Febbraio 2017

La Scuola di Comunità in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza Federazione del Trentino Alto Adige propone un percorso dal tema “Lo scandalo delle disuguaglianze: analisi e proposte per una nuova idea di giustizia.

Squilibri monetari e finanziari, differenze sociali ed umane, distanze geografiche e fisiche: il nostro tempo è caratterizzato dalle disuguaglianze. Una serie di seminari per affrontare ed approfondire tanti aspetti di vita in cui emergono grandi contrasti e differenze. Un percorso che racconta la situazione attuale ma che cerca di guardare oltre, tracciando nuovi scenari ed individuando possibili soluzioni.

Gli incontri saranno:

Sabato 21 gennaio 2017
Uomini e donne tra cultura popolare e statistica: i dati sulla disuguaglianza di genere.
Linda Laura Sabbadini, statistica sociale, pioniera della statistica al femminile

Sabato 25 febbraio 2017
Disuguaglianze globali tra paesi del mondo. Una visione di lungo periodo.
Vera Negri Zamagni, economista civile, Johns Hopkins University

Sabato 4 marzo 2017
Neoliberismo, globalizzazione, crisi e crescita delle disuguaglianze: il recente passato e le prospettive attuali
Roberto Burlando, economista, Università di Torino

Sabato 18 marzo 2017
Disuguaglianze e ingiustizie:
Quanto pesano corruzione ed evasione nello sviluppo civile ed economico del Belpaese
Pasquale Profiti, magistrato e sostituto procuratore di Trento
Piercamillo Davigo, presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati e consigliere della
Corte di Cassazione (da confermare)

Gli incontri si svolgono a Villa San Ignazio, Via alle Laste 22, Trento
Orario: sabato mattina dalle 9.00 alle 12.30
Iscrizione entro il giovedì precedente gli incontri
Per info ed iscrizioni:
Scuola di Comunità
Via Roma 57 Trento
Tel. 0461 277277
info@scuoladicomunita.it · www.scuoladicomunita.it

Scarica QUI il volantino

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI