Riduzioni sulla tariffa dell'orario prolungato nelle scuole dell'infanzia

13 Gennaio 2021

Le iscrizioni dei bambini alle scuole dell’infanzia provinciali ed equiparate e al servizio di prolungamento d’orario aprono mercoledì 27 gennaio e si chiudono lunedì 8 febbraio 2021. Come negli anni passati, una famiglia può ottenere una tariffa annuale ridotta per l’iscrizione al prolungamento sulla base dell’ICEF, determinato sui redditi e i patrimoni 2019.

La tariffa intera annuale per l’iscrizione all’orario prolungato di ogni bambino è stata fissata a:

  • 200 euro per 1 ora giornaliera;
  • 400 euro per 2 ore giornaliere;
  • 660 euro per 3 ore giornaliere.

Queste tariffe possono essere ridotte sulla base dell’ICEF, determinato sui redditi e i patrimoni 2019. Queste le tariffe minime previste:

  • 75 euro per 1 ora giornaliera;
  • 150 euro per 2 ore giornaliere;
  • 250 euro per 3 ore giornaliere;

La tariffa così determinata può essere ulteriormente ridotta in relazione al numero di figli appartenenti al nucleo famigliare frequentanti il servizio di prolungamento dell’orario giornaliero.

Il calcolo della tariffa in base all’ICEF dovrà essere effettuato nel periodo compreso tra il 9 febbraio e il 26 marzo 2021, poiché il versamento, in un’unica soluzione, dell’importo tariffario dovuto per il prolungamento dell’orario deve essere effettuato:

  • entro martedì 6 aprile 2021, per le scuole dell’infanzia equiparate;
  • entro giovedì 15 aprile 2021, per le scuole dell’infanzia provinciali.

Nuova modalità di pagamento

Mentre per gli utenti delle scuole dell’infanzia equiparate il versamento dell’importo dovuto avviene con le modalità consuete del bonifico bancario e la consegna della ricevuta di pagamento alla scuola, per gli utenti delle scuole dell’infanzia provinciali il pagamento dovrà avvenire tramite la nuova modalità elettronica PagoPA.

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI