Con l’ICEF tariffe ridotte sull’assistenza odontoiatrica

12 Dicembre 2022

L’ICEF – l’Indicatore della Condizione Economica Familiare – è il principale strumento di accesso alle agevolazioni previste in provincia di Trento. Tra le diverse misure, ce n’è una che consente di ottenere assistenza odontoiatrica a tariffe agevolate o in forma gratuita presso l’Azienda sanitaria o presso dentisti privati convenzionati.

Requisiti
Per fruire delle prestazioni odontoiatriche a carico del Servizio Sanitario Provinciale bisogna essere in possesso di un indicatore ICEF inferiore o uguale a 0,2. A seconda del valore dell’indicatore viene definita la quota di compartecipazione alla spesa dovuta dal cittadino; ad ogni modo, con un ICEF inferiore a 0,095 è prevista la totale gratuità delle cure.

L’accesso all’assistenza odontoiatrica a tariffe agevolate può essere richiesta da chi è iscritto al Servizio Sanitario Provinciale e risiede in Provincia di Trento da almeno tre anni.

Come ottenere l’agevolazione
Una volta calcolato l’ICEF e verificata la soglia dello 0,2 presso CAF ACLI (0461 277277 – mycaf.it, caf@aclitrentine.it, chat sulla App ACLInet), il cittadino dovrà prenotare la prima visita tramite il CUP presso gli ambulatori pubblici o i dentisti privati convenzionati, dove gli verrà presentato il piano di cura con i relativi importi a carico del Sistema Sanitario Provinciale e a carico del cittadino stesso, stabiliti in base al valore ICEF. Soltanto in alcuni casi limitati, è possibile godere dell’agevolazione anche presso studi odontoiatrici privati non convenzionati.

L’ICEF
L’ICEF – l’Indicatore della Condizione Economica Familiare – è il principale strumento di accesso alle agevolazioni previste in provincia di Trento. Oltre alla domanda di accesso alle tariffe ridotte sull’assistenza odontoiatrica, questo indicatore consente di ottenere l’Assegno Unico Provinciale, i Buoni di servizio, tariffe agevolate sulle ore di anticipo e posticipo per i figli che frequentano la scuola materna sulla mensa scolastica e sull’iscrizione agli asili nido/Tagesmutter convenzionati con i Comuni e tanto altro. L’ICEF non va confuso con l’ISEE, un indicatore che dà accesso alle agevolazioni previste a livello nazionale. Il calcolo di entrambi gli indicatori è gratuito presso il CAF.

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI