Mobile navigation
Mobile navigation

Cessione del credito

La cessione del credito e lo sconto in fattura sono strumenti a disposizione dei contribuenti per recuperare totalmente o parzialmente le detrazioni concesse sulla quasi totalità degli interventi edilizi.

Entrambi gli strumenti permettono di fruire immediatamente del beneficio fiscale spettante senza dover necessariamente richiederlo con la dichiarazione dei redditi. Le due opzioni possono essere esercitate anche in maniera parziale e la valutazione della convenienza va sempre fatta a priori, compito questo di CAF ACLI.

La differenza tra cessione del credito e sconto in fattura.
Con la cessione del credito il cittadino sostiene prima la spesa e successivamente cede il beneficio fiscale a terzi (persone fisiche, società, enti, istituti di credito e altri intermediari finanziari). Con lo sconto in fattura, invece, è direttamente l’impresa (o le imprese) che esegue i lavori a riconoscere al cittadino il beneficio fiscale nel totale della fattura.

Per praticare le opzioni è necessario inviare all’Agenzia delle Entrate per tramite di CAF ACLI l’apposito Modello di Comunicazione, esclusivamente per via telematica. 

Perché rivolgersi a CAF ACLI

CAF ACLI è a disposizione per una consulenza su misura in ogni fase del procedimento, per l’invio telematico del Modello di Comunicazione all’Agenzia delle Entrate e per proporti una filiera qualificata e accreditata di imprese e acquirenti del credito.

Affidandoti a CAF ACLI avrai:

  • operatori specializzati e certificati;
  • acquisizione e interscambio su
  • piattaforma digitale della documentazione;
  • onere del servizio detraibile;
  • copertura polizza assicurativa;
  • capillare e permanente presenza territoriale;
  • non è richiesta alcuna tessera associativa.

Potrebbe interessarti anche:

  • Superbonus del 110%
    Dopo la conversione in legge del Decreto Rilancio, il via al superbonus del 110% sugli interventi anti-sismici e di isolamento termico degli edifici.
  • Modello 730
    La dichiarazione dei redditi per comunicare all'Agenzia delle Entrate i redditi percepiti nell'anno precedente.
  • Modello Redditi
    Il Modello Redditi (ex Unico) è la dichiarazione dei redditi alternativa al Modello 730.
Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI