Mobile navigation
Mobile navigation

ACLI: Opporsi al terrore

09 Luglio 2005

Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani aderiscono alla manifestazione di solidarietà promossa dal Comune di Roma

L’attentato di Londra:

Acli, opporsi al terrore nel solco di Giovanni Paolo II

Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani aderiscono alla manifestazione di solidarietà promossa dal Comune di Roma

Roma, 7 luglio 2005 – Le Acli partecipano al dolore dei cittadini londinesi e dell’intera popolazione inglese per i tragici ed ignobili attentati di questa mattina. L’Associazione aderisce alla manifestazione di solidarietà promossa dal Comune di Roma e prevista per la serata di domani, alle ore 19.00, in Campidoglio.

«La drammatica vicenda – dichiara il presidente delle Acli Luigi Bobba – di Londra ci riporta tutti all’essenziale: a non dimenticare mai che libertà, democrazia, convivenza pacifica sono il risultato più prezioso di questa Europa oggi minacciata, attaccata dal terrorismo che si dice islamico. Mentre ribadiamo la nostra ferma volontà nell’opporci a chi vuole cancellare questi valori, diciamo ancora ad alta voce le parole pronunciate da Giovanni Paolo II ad Assisi nel gennaio 2002 di fronte ai rappresentanti di tutte le grandi confessioni religiose: “Nessuna guerra è santa; solo la pace è santa”».

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI