Mobile navigation
Mobile navigation

Il volo della solidarietà

31 Luglio 2011

"IL VOLO DELLA SOLIDARIETA’"
La solidarietà Trentina vola in Somalia per l’emergenza siccità.


La carestia, ma anche la guerra. La siccità che sta colpendo il corno d’africa, la peggiore negli ultimi 60 anni, ha già ucciso decine di migliaia di persone e minaccia 12 milioni di abitanti, oltre che in Somalia, anche in Etiopia, Kenia, Gibuti, Sudan e Uganda. La situazione, tuttavia, continua ad essere particolarmente critica in Somalia, teatro dello scontro sanguinoso tra i ribelli fondamentalisti di al-Shabaab (vicini ad al-Qaeda) e i peacekeeper della missione Amison, che combattono in difesa dell’attuale governo di transizione. Un conflitto che coinvolge la gente comune, le donne, i bambini che cadono, non solo e non tanto per la fame e gli stenti, ma anche sotto i colpi di mortaio e delle armi da fuoco. Centomila in fuga. Sono circa quarantamila (100 mila negli ultimi 2 mesi) le persone, in fuga dalla carestia, che si sono messe in marcia dall’inizio del mese di luglio verso la capitale somala, Mogadiscio, alla disperata ricerca di acqua e cibo.

L’Associazione Una Scuola per la Vita sta organizzando un importante intervento di aiuto alla popolazione somala fornendo i generi alimentari di base (riso, mais, fagioli, olio) per un valore di 150.000 euro al fine di garantire la sopravvivenza per UN MESE di 4.720 famiglie (circa 47.200 persone) nelle regioni del Basso Shabelle e Galgudud.
L’intervento sarà effettuato direttamente con la partecipazione del partner locale "Madina Warsame" che si occuperà della distribuzione del cibo alle famiglie.

Le ACLI Trentine, IPSIA del Trentino, il CTA e la FAP ACLI partecipano alla cordata per sostenere, supportare e promuovere questo importante intervento umanitario.

Aiutaci anche tu con il tuo contributo!

Allegati:
Il volo della solidarietà – informazioni.
Il volo della solidarietà – volantino.
Corno d’Africa: mappa della siccità.
Foto Somalia.

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI