FAUSTO GARDUMI NUOVO PRESIDENTE DELLE ACLI TRENTINE

13 Ottobre 2013

FAUSTO GARDUMI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DELLE ACLI TRENTINE
Vicepresidente vicario il giovane Fabio Pizzi
L’elezione è avvenuta ieri – 12 ottobre 2013 – nel corso della riunione del Consiglio provinciale aclista chiamato a decidere sulla successione alla presidenza di Arrigo Dalfovo, decaduto da quella carica in seguito alla sua candidatura alle elezioni provinciale del prossimo 27 ottobre. Fausto Gardumi è stato eletto con 24 voti a favore e 5 schede bianche.
Eletta anche la nuova Presidenza che risulta composta da:
-Fabio Pizzi, Vicepresidente vicario, segretario dei giovani delle Acli
-Walter Nicoletti, Vicepresidente , -Luca Oliver, Vicepresidente
-Piergiorgio Bortolotti, -Cristian Bosio, -Sergio Bragagna, -Giorgio Cappelletti, -Franco Casarotto,
-Andrea Lepore -Renata Perini, -Gino Pomella, -Pierluigi Scartezzini

Nel suo primo intervento da presidente, Gardumi ha fatto riferimento all’impegno assunto collegialmente nel corso dell’ultimo congresso del movimento avvenuto nel marzo del 2012 e che prevede innanzitutto l’adeguamento delle Acli e dei loro servizi alle mutate condizioni sociali della popolazione. Impegno prioritario della gestione Gardumi sarà pertanto quello di avviare un processo di riorganizzazione del sistema aclista e della presenza nei territori dell’associazione, nonché quello di accompagnare il movimento verso il nuovo congresso elettivo che si terrà nella primavera del 2016.
Fra le priorità del prossimo periodo figurano pertanto:
1. La formazione a tutti i livelli: anche per la preparazione di un nuovo gruppo dirigente che dovrà guidare il movimento nei prossimi anni. Centrale per Gardumi il ruolo della formazione dei cittadini sia nei confronti del volontariato che dell’azione politica e dello sviluppo economico.
2. Lo sviluppo territoriale: le Acli dovranno secondo il neo presidente contraddistinguersi nello sviluppo locale con azioni di concertazione, formazione e progettazione nella logica della ricerca di nuova occupazione a partire dai settori dell’innovazione, del turismo e dell’agricoltura, senza dimenticare la piccola e media impresa artigiana;
3. Gli stati generali delle Acli e del sociale: si intende promuovere un momento di analisi, ricerca e proposta per il rinnovamento complessivo della proposta aclista di fronte alle sfide rappresentate da questa crisi economica e dalla necessità di attivare nuove forme di mutualismo e fraternità.

Fausto Gardumi, classe 1950, è stato segretario generale delle Acli Trentine dal 1978 al 2009 e negli ultimi anni ha seguito lo sviluppo di Acli Terra attivando numerose altre iniziative sia in ambito della solidarietà internazionale che della pace e dello sviluppo economico.
Vedi foto del Consiglio Provinciale ACLI e Articoli dei Quotidiani locali:
– Foto Consiglio Provinciale

Quotidiano Adige           – Quotidiano Trentino           – Quotidiano Corriere del Trentino

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI