Mobile navigation
Mobile navigation

Card. Dionigi Tettamanzi: Dialogare perchè?

03 Dicembre 2009

Rispetto alla stagione conciliare, emerge in una parte della Chiesa contemporanea una tendenza all’indebolimento e al rifiuto del dialogo. Tuttavia, in una prospettiva di antropologia relazionale, il dialogo è elemento costitutivo della persona; anzi, per i cristiani si radica nella comunione trinitaria. Occorre dunque assumere il dialogo come ethos della comunità cristiana.
Vedi intervento Card. Tettamanzi

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI