Mobile navigation
Mobile navigation

Gli importi delle pensioni nel 2010

07 Gennaio 2010

Le pensioni vengono aumentate nel 2010 nella misura dello 0,7%:
per effetto di tale perequazione, l’importo delle pensioni minime, sociali e degli assegni sociali viene fissato in via provvisoria, per il corrente anno 2010, nelle misure fissate nella tabella di seguito esposta.

Tipologia di pensione

Importo provvisiorio 2010 mensile

Importo provvisorio 2010 annuale

Pensione minima

€ 460,97

€ 5.992,61

Pensione sociale

€ 339,15

€ 4.408,95

Assegno sociale

€ 411,53

€ 5.349,89

L’aumento perequativo viene applicato in misura intera per le quote di pensione comprese entro un importo determinato moltiplicando il trattamento minimo dell’anno precedente (€ 457,76) per cinque (€ 2.288,80), mentre per la fascia eccedente tale importo, la percentuale di aumento è applicata nella misura ridotta dello 0,525% (pari al 75% dell’aumento pieno dello 0,7%).

Come accennato, l’aumento viene fissato in via provvisoria, salvo conguaglio operato di anno in anno in occasione dell’erogazione della prima rata di pensione: per l’anno 2009 l’aumento definitivo è pari al 3,2%, mentre l’aumento determinato lo scorso anno in via provvisoria ammontava al 3,3%. Ne consegue che in occasione del pagamento della prima rata dell’anno 2010, gli Istituti previdenziali opereranno il conguaglio, calcolando l’importo definitivo delle prestazioni pagate nel 2009, sulle quali applicheranno successivamente l’aumento provvisorio per il corrente anno 2010.

Le modalità di perequazione sono riepilogate nella Circolare Inps n.132 del 29 dicembre 2009, alla quale è allegata una Tabella contente gli importi pensionistici dell’anno 2010.

Segnalazioni

La tua opinione per noi è importante

Indica qui di seguito i tuoi dati per poterti contattare e la pratica relativa alla tua segnalazione.


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) IN MATERIA DI TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI